MotoGP, Aragon: Bastianini batte Bagnaia e i giochi di squadra ma Pecco gongola perché Quartararo è out. Espargaro sul podio con Aprilia!

Bastianini, Bagnaia, Espargaro, Binder, Miller, Martin, Marini, Zarco, Rins, Bezzecchi!

Bastianini batte Bagnaia e i giochi di squadra ma è Bagnaia il vincitore di giornata! Out Quartararo e Marquez, ottimo Espargaro.

 

Il fatto che Bastianini abbia deciso di battere Bagnaia come già avrebbe potuto fare a Misano (onorando il suo team e i suoi sponsor) dimostra che non ha obbedito ai giochi di squadra, non che i giochi di squadra non vi fossero. A parte il fatto che mi sono sbagliato perché personalmente pensavo che sarebbe stata un’altra Misano, solo un idiota può rivendicare cose tipo “visto che non ci sono i giochi di squadra?” dopo le dichiarazioni di Domenicali e Dall’Igna a Misano. E dopo aver visto lo sguardo di Tardozzi ai box, rassicurato e abbracciato dai suoi per farlo calmare e come a dirgli che “dai va tutto bene comunque”. Tardozzi fa il suo lavoro e aspira alla vittoria del suo pilota per cui ha ragione. Ma dire che non ci si aspettasse che Bastianini non vincesse, è da sordociechi disonesti.


Misterhelmet Shop

E va veramente tutto bene perché oggi il vero vincitore è Bagnaia, al di là del secondo posto. Perché il ritardo su Quartararo ormai è insignificante e il francese deve dormire veramente preoccupato per i 10 punti di vantaggio che possono essere annullati in qualsiasi momento. e in più è dolorante per una caduta e col morale sicuramente down.
La gara, però, consentitemi, di fatto, non c’è. Il sorpasso di Bastianini fa il 70% del totale ma decide “solo” la vittoria.
Il resto lo fa MM93 che fa uno zero e con lui Quartararo che lo tampona incolpevolmente (e Nakagami).
Non ci sono molti altri episodi rilevanti se non la grinta di Aleix Espargaro, di Binder, di Marini e di Bezzecchi, oltre a quella di Crutchlow. Questi piloti, seppur per posizioni diverse, danno tutto e dimostrano cose importanti.
Il processo a Marquez? Inutile e da poraccio.

A Motegi il mondiale è praticamente azzerato e, paradossalmente, lo possono vincere in tre. Ok, forse Espargaro non è fra i favoriti ma il cartoncino delle probabilità e quello degli imprevisti, possono pescarlo in tanti.

Guarda la diretta del commento di Aragon Live con Misterhelmet!

Articoli consigliati

No comment yet, add your voice below!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.