MotoAmerica, Brainerd, Gara1: ancora Gagne davanti a Petersen e Petrucci!

A Brainerd, Minnesota, pista al limite dello scandalo, Gagne vince ancora.
Petrucci perde la seconda piazza a pochi giri dal termine causa dritto dovuto al cambio, ma il ternano era reduce da una brutta caduta in mattinata!

A Brainerd pista del Minnesota costruita nel 1973 più famosa per le auto che per le moto, è andata come nelle ultime uscite. Vittoria senza alcun problema di Gagne e Petrucci ancora sul podio, questa volta terzo. Il ternano, secondo fino a pochi giri dal termina ma comunque lontano dal campione in carica, ci ha messo del suo con un lungo che però è spiegabile con il fatto che con la sua Ducati è sempre al limite tanto da aver portato a casa nelle Qualifiche 2 anche un high side che lo ha lasciato dolorante alle mani e al ginocchio.

Go to Shop!

La gara ha visto, come già accennato, il dominio di Jake Gagne (Yamaha Fresh n’ Lean) e una lotta dall’inizio alla fine fra il suo compagno di squadra Petersen e Danilo Petrucci, unica Ducati in pista nella classe Superbike, con duello terminato a causa di una folle, entrata per via del cambio probabilmente “affaticato” (la Ducati al MotoAmerica utilizza il cambio stradale). La gomma fallata capitata a Petrux ha fatto il resto.  La pista di Brainerd, che sembra sia stata asfaltata  una volta sola nella sua vita, va detto, è di quelle abbastanza pericolose. Gli americani considerano parte del “mestiere” il fatto che ci siano buche, toppe, e birilli di plastica a comporre delle chicane che sfociano su muri a secco.
Su uno di questi ha perso la vita, proprio ieri il 51enne (avete letto bene) Scott Briody, pilota della Stock 1000 proveniente dallo Stato di New York, schiantatosi sul cemento dopo aver perso il controllo della sua moto. Tornano in mente le parole di Petrucci delle ultime settimane (che tante polemiche avevano scatenato in seno all’organizzazione americana e anche da parte di qualche giornalista idiota di casa nostra) e dell’intervista di ieri rilasciata proprio a Misterhelmet , in cui veniva spiegato l’approccio a stelle e strisce verso la sicurezza.


Scott Briody

La classifica del campionato, da ritoccare già a partire da domani con gara2, vede Gagne in testa con 240 punti seguito da Danilo con 228. Sono ancora loro due a giocarsi il bottino grosso.

Ti piace il MotoAmerica? Segui le Live di Misterhelmet che commenta la Gara!

Articoli consigliati

No comment yet, add your voice below!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.