Fantic Motor in Moto2: già individuato il pilota giusto. Ecco il nome…

Di Fantic Motor e del suo sbarco in Moto2 abbiamo anticipato ieri in una diretta Live Crash Talking Investigativo con ospiti Luca Bologna e Alex Polita al minuto 14.18.

Il progetto è di quelli ambiziosi ma possibili, dato che l’azienda Italiana, che si è reinventata alla grande e si è ricostruia dal punto di vista dei conti, dell’immagine e del prodotto, ha già messo le ruote alla Dakar, collaborando con Yamaha.

Mariano Roman, ad dell’azienda veneta ha le idee chiare e le persone giuste e si tratta di Claudio Giovanardi (ex Aprilia), Stefano Bedon (Snipers) e Jan Witteveen, mago dei motori, specialmente due tempi, ma anche Manganelli (come consulente)  figure prestigiosissime con un passato in Aprilia.



Sette anni sono bastati a Roman per passare da meno di 10 dipendenti e meno di mezzo milione di euro a 500 dipendenti e 200 milioni di fatturato con una gamma moto interessante e l’obiettivo di diventare un riferimento anche per quanto riguarda la mobilità urbana attraverso e-bikes, monopattini e piccoli veicoli elettrici.

Dal 2023 Fantic Motor vorrebbe anche approdare in Moto2 con un progetto semplice. Moto Kalex re brandizzate, magari in attesa di un telaio proprietario.

L’azienda è molto attiva nella fase di reclutamento di tecnici e meccanici e il pilota sarebbe già stato invividuato.
Gli occhi sarebbero puntati su Fabio Di Giannantonio, 23 anni, attualmente rookie in MotoGP sulla Ducati Gresini, anche se Claudio Giovanardi, responsabile del racing, ha smentito seccamente.

Il talento romano ha però zero punti in classifica e fa momentaneamente un po’ di fatica a prendere le misure della sua GP21. Per questo potrebbe accettare una “retrocessione di lusso” che lo renderebbe magari in grado di vincere il titolo Moto2 e gli consentirebbe anche un ingaggio da top player della sua classe, come riferimento di un progetto di alto livello.

Del resto la concorrenza nella classe regina è agguerritissima e ai talenti viene dato sempre meno tempo per esprimersi. Se Di Giannantonio si dovesse malauguratamente trovare nella lista degli esclusi, quello di Fantic Motor sarebbe un ottimo paracadute.

Articoli consigliati

No comment yet, add your voice below!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.