Caschi
« back     Data di pubblicazione: 2007-05-16 17:50:49 Stampa questa scheda |
Airstream Course
 
Dainese
Azienda:
Dainese
 
Modello:
Airstream Course
 
Tipologia:
integrali racing
 
Prezzo:
369,00 €
 
 
 
 
 
 
 
 

Vestibilità Giudizio Vestibilità: 5/5
E' forse il vero fiore all'occhiello di questo Airstream Course. Sembra un casco touring,sotto tutti gli aspetti, tranne quando gli si chiede di fare il suo lavoro

Protezione intemperie Giudizio Protezione intemperie: 5/5
Molto buona, è un casco che grazie al Free Flow Ventilation System riesce a mantenere un ottimo microclima interno. Non è un casco estivo però, anche se lo si può usare alle grandi temperature senza sudare grazie all'ottima qualità degli interni che eliminano i residui di umidità

Protezione urto Giudizio Protezione urto: 5/5
I materiali e l'attenzione di Dainese nei confronti della sicurezza non crediamo abbiano bisogno di spiegazioni. Con la versione replica (identica eccezion fatta per la livrea ed alcune personalizzazioni) ci corrono sulle piste

Funzionalità Giudizio Funzionalità: 3/5
C'è tanto di quello studio dietro alcune delle soluzioni scelte per questo Airstream Course che c'è da farci un po' di pratica. Ci riferiamo allo smontaggio della visiera e all'uso delle prese d'aria,meno convenzionale del solito, visto che mancano quelle sulla fronte. Niente di cui spaventarsi, sia chiaro, ma c'è da far qualche prova per travare il "set up" ideale, del resto è o non è un prodotto da corsa?

Qualità materiali Giudizio Qualità materiali: 4/5
Non abbiamo rilevato nessuna mancanza dal punto di vista dei materiali impiegati. Gli interni sono molto ben fatti,all'altezza del nome Dainese e molto più in linea con un prodotto touring che con un casco di impronta corsaiola. Tutto è della giusta qualità, tenendo conto del prezzo del prodotto

Qualità finiture Giudizio Qualità finiture: 5/5
Impeccabile. Non c'è altro termine per definire la cura impiegata nell'asemblaggio e nella confezione di questo prodotto. Ogni particolare è esattamente come dovebbe essere e il culmine è raggiunto quando il marchio della Casa non è stampato ma realizzato in metallo satinato, come fosse un capo di abbigliamento o un accessorio

Design Giudizio Design: 4/5
Non è il casco che fa girare la testa ai semafori, ma il suo design è unico e si può fregiare di scelte assolutamente personali quali la forma un po' "cicciotta" ma smussata della calotta e l'ala posteriore. Nelle versioni monocolore,inoltre,non sarà mai così cattivo da non poter essere indossato anche per scopi "tranquilli" come l'uso cittadino su maxi scooter o moto a vocazione turistica

Colori Giudizio Colori: 5/5
13 versioni per un totale di 46 colorazioni diverse fra cui scegliere. Per ogni versione, anche quelle replica, ci sono almeno 2-3 possibilità

Sicurezza percepita Giudizio Sicurezza percepita: 5/5
Rumore poco e quindi sucurezza percepita, tanta. Bisogna pasticciare con le prese d'aria per sentire un po' di fruscii...lo studio nella galleria del ventosi sente tutto

Rapporto qualità prezzo Giudizio Rapporto qualità prezzo: 5/5
369,00 € per la versione da noi provata ci sembrano una giusta richiesta. Con le versioni replica o colorate ci accorgiamo che Dainese è l'unica casa a non punire l'acquirente se compra il casco colorato, forse perchè cerca un po' di spingere proprio in questa direzione e invece da sempre il suo cliente è un po' "misurato". Per le versioni Bluetooth ci vogliono fino a 540 euro, 518 per quella che riteniamo sarà la più acquistata dai professionisti (quella monocolore). Insomma, ci stiamo dentro pienamente

Perchè comprarlo
Perchè un casco racing così comodo è merce rara ed inoltre il prezzo è davvero favorevole rispetto a quanto offerto

Perchè non comprarlo
Se desiderate un casco racing estremo, senza compromessi e tanto cattivo da non poterci fare altro, allora questo non è il prodotto che fa per voi

A chi è destinato
Al motociclista che desidera un prodotto da corsa ma che sa apprezzare anche la qualità e i pregi di un casco comodo,ben confezionato e con alle spalle tanto studio, al motociclista che comprende che racing non significa per forza stare scomodi e sentire rumori infernali

Giudizio Totale 46/50 - media 4,6 caschi