Caschi
« back     Data di pubblicazione: 2007-05-16 17:49:56 Stampa questa scheda |
Mo-Tech
 
Stylmartin
Azienda:
Stylmartin
 
Modello:
Mo-Tech
 
Tipologia:
stivali e scarpe
 
Prezzo:
239,00€
 
 
 
 
 
 
 
 

Stylmartin e' un marchio che si e' meritato negli anni un piccolo posto nella storia del motociclismo.
L'azienda ha ormai piu di 35 anni di attivita' e in passato ha supportato con i propri prodotti piloti del calibro di Eddie Lawson, Angel Nieto e il nostro Loris Reggiani, meritandosi una fama che e' divenuta di livello mondiale.
Per scelta aziendale tutti i prodotti sono realizzati in Italia con materiali provenienti dal nostro paese, e questo e' motivo di vanto per il Sig. Martinazzo, titolare della Stylmartin, che punta tutto sulla qualita' costruttiva dei propri prodotti, andando in controtendenza con chi invece cerca di abbattere i costi andando a produrre fuori.
Il risultato di tale scelta e' facilmente verificabile sullo stivale Mo-Tech, oggetto della prova. Ogni particolare e' realizzato in modo preciso, tutte le cuciture e le varie rifiniture sono ben curate, sia internamente che esternamente, segno di uno studio approfondito e di una ricerca della qualità.

Ad un primo esame colpisce proprio la cura con la quale lo stivale e' stato rifinito internamente, rivestito interamente con un leggero strato di imbottitura, che rende lo scarpone confortevole e molto preciso nella calzata, paragonabile ad altre calzature di fascia superiore che utilizzano la scarpetta interna,peccato solo per qualche piccolo dettaglio.
Una volta infilato il piede si ha subito una buona sensazione di comfort, la pianta ha spazio sufficiente anche se, come nel nostro caso, è un un po' larga. La sagomatura della tomaia ha il collo molto avvolgente e forse un pochino troppo basso, e va a penalizzare chi ha caviglia con collo alto. La chiusura e' precisa, anche grazie alla multiregolazione garantita dalle 4 leve a gancio realizzate in metallo e alle stringhe in plastica a regolazione micrometrica. La pattella frontale pero' a nostro avviso e' un po' corta e chi ha il polpaccio grosso potrebbe trovare qualche difficolta' nel chiuderla in modo corretto.
C'e' da dire pero' che l'impermeabilità è comunque garantita anche se la chiusura può apparire dificoltosa.

Il movimento del piede e' buono, sebbene il dispositivo di rinforzo a snodo per la caviglia sia molto presente; a volte in altri stivali questo tipo di protezione è invasivo e rende difficoltoso il movimento basculante del piede mentre con il Mo-Tech si riesce comodamente a lavorare sulle leve di freno e cambio senza particolari problemi.

Esternamente ogni particolare plastico e' ben accoppiato, con un risultato visivo molto gradevole; lo stivale e' abbondantemente protetto sia frontalmente che posteriormente in tutti i punti critici e garantisce un'ottima sicurezza agli urti mentre tutte le protezioni non sono cucite ma avvitate al fine di permettere la facile sostituzione delle stesse, compreso il rinforzo presente sulla caviglia.

Anche l'aspetto estetico dello stivale è salvaguardato: la tomaia e' realizzata in spessa pelle idrorepellente con superficie lucida per aiutare la pulizia della scarpa mentre le parti in genere piu' soggette allo sporco di terra e fango sono realizzate in pelle nera, a garantire una vita piu' lunga per questo prodotto sicuramente pensato per un uso intensivo e specifico.

Una cosa che non ci e' piaciuta particolarmente è la superficie di contatto con la leva del cambio, formata da piccoli bollini, che a volte per l'eccessiva "rugosità", ha causato la chiusura della leva.
La nostra preferenza va alle superfici rinforzate ma più lisce.

La parte interna del gambetto e' rivestita in materiale riflettente, che pare appositamente voluto per dare l'idea di un'isolamento dal calore proprio nella zona in cui lo stivale e' piu' esposto, ma a nostro avviso la scelta di una superfice molto ruvida trattiene un troppo lo sporco e costringe a lavorare di spazzolino una volta rientrati a casa.

La suola e' di ottima fattura, ma forse è indicata piu' per un uso pistaiolo che per un utilizzo enduristico puro; la tipologia di battistrada scelto da Stylmartin,infatti,essendo meno scolpita è meno adatta ad aderire ai fondi viscidi che facilmente si trovano nei nostri boschi. A suo vantaggio va pero' il fatto che non trattiene residui quando il terreno e' fangoso.

Nell'utilizzo lo stivale si comporta molto bene; la presa sulle pedane e' sempre buona e lacaviglia è lasciata libera di agire facilmente sulle leve. La punta dello stivale e' piu' alta della media e siamo dovuti intervenire per alzare di uno scatto la posizione del cambio al fine di avere un maggiore feeling con la leva. In merito a questo aspetto dobbiamo sottolineare uno dei pochi difetti riscontrati, cioe' l'eccessiva ruvidita' della superfice di contatto, che in alcune occasioni ha creato qualche intoppo proprio con lo snodo della leva che faticando a scivolare, tendeva a richiudersi su se stessa, ma questi sono puntigli da uso agonistico ed un utilizzo normale non dovrebbe causare simili inconvenienti.

Il punto di forza che abbiamo rilevato in questo stivale e' sicuramente la sua impermeabilita'; siamo rimasti soddisfatti nel constatare che, affrontando guadi anche impegnativi, non si sono mai verificate infiltrazioni d'acqua, riscontrate a volte anche con stivali ben piu' costosi. Per testare al limite questo prodotto abbiamo deciso di attraversare a piedi un torrente rimanendo con i piedi asciutti.
Infine abbiamo constatato che le due protezioni in gomma morbida, avvitate all'interno del gambetto e sagomate a mezza-luna, sono davvero utili durante le fasi di guida in piedi, perche' offrono un valido appiglio al telaio della moto, aiutando a non arretrare in fase di accelerazione (sinceramente non sappiamo se sono state posizionate appositamente per lo scopo, ma sono davvero utili).

Per concludere un commento sul prezzo.
Con i suoi 239€ il Mo-Tech non e' propriamente economico, ma c'e' da dire che l'intento di Stylmartin di offrire un un prodotto esclusivo realizzato e prodotto interamente in Italia con una qualita' globale molto elevata,è realizzato in pieno.
Questo stivale si rivolge ad un target di utenza esigente e con le idee chiare, che cerca quel qualcosa in piu' nel prodotto da acquistare ma che sa anche accettare il carattere di una calzatura che ha una impostazione ben precisa, data da una'azienda che è sul mercato da tanti anni e che sa il fatto suo.
Riteniamo quindi che il prezzo di acquisto sia piu' che giustificato, anche e soprattutto se confrontato con scarponi di fascia superiore, con i quali puo' tranquillamente essere messo a confronto diretto e nei cui confronti può togliersi più di una soddisfazione.