Caschi
« back     Data di pubblicazione: 2007-05-16 17:49:10 Stampa questa scheda |
N42 Mimic N-Com
 
Nolan
Azienda:
Nolan
 
Modello:
N42 Mimic N-Com
 
Tipologia:
jet
 
Prezzo:
184,00€
 
 
 
 
 
 
 
 

Ci sono quei motociclisti che l'integrale e l'apribile, sia per la tipologia di moto che guidano (sullo scooter o su un endurona proprio non se la sentono) o per la tipologia di tragitto abitualmente percorso proprio non lo vogliono indossare...però fanno un sacco di km e magari vogliono poter mettere la testa in un prodotto di alta qualità che gli permetta di stare sempre comodi, sicuri e tranquilli.

Questo è il senso di caschi come il Nolan N42 N-Com, top di gamma fra i jet della casa Italiana che si presenta sul mercato con un prodotto ben connotato ma che non impone necessariamente al motociclista un prezzo elevato per portare a casa qualcosa di buono.

Un primo contatto ci ha offerto un casco un po' più grande della media, sensazione confermata quando abbiamo cercato di sistemarlo nel vano sottosella dello scooter insieme ai soliti oggetti che siamo abituati a lasciare al suo interno.
In effetti una volta indossato fa un po' il "testone" ma tutto ha un senso. Un prodotto touring deve essere ben assemblato, ben imbottito, ben insonorizzato e senza punti deboli dal punto di vista della vestibilità e dell'aerodinamica...un casco che permetta di fare centinaia di km senza fatica e senza mal di testa.

Sotto questo punto di vista il nostro N42 fa il suo lavoro in maniera eccellente, avvolge il viso con una imbottitura generosissima ma non cedevole,con un paranuca contenitivo ma non pressante e con una equilibratura che non affatica il collo.

La visiera antigraffio a sgancio rapido extra lunga è stata fortemente voluta dalla casa per proteggere il più possibile il viso e il risultato è centrato.
Qualche tempo fa alcuni Nolan avevano nella visiera il loro punto debole, mentre in questo caso il gap con alcuni jet stranieri è colmato. Anche oltre i 110 kmh senza alcun cupolino la visiera non si muove di un millimetro, forse anche perchè sostenuta da quella "vitamina naturale",la sopravisiera fume VPS, che la tiene ben ferma.

Sulla visiera VPS, è necessario spendere qualche parola. Il Vision Protection System (VPS) è uno schermo parasole stampato in LEXAN® OQ e trattato antigraffio, fissato esternamente rispetto alla visiera principale; per usufruirne è sufficiente alzarlo o abbassarlo in modo da includerlo o escluderlo dal campo visivo. Il meccanismo è strettamente legato alla visiera principale e può essere facilmente smontato quando non necessario o per le normali operazioni di manutenzione e pulizia (Una volta smontata la visiera VPS è possibile montare le coperture in gomma per le meccaniche che Nolan fornisce di serie nella confezione).
Questa scelta tecnica da parte di Nolan, presenta alcuni pro e alcuni contro rispetto ai consueti visori parasole a scomparsa solitamente collocati internamente.
Eccoli qui di seguito:
Pro:Facile da smontare anche permanentemente (con le visierine parasole interne non è possibile), aiuta a tenere ferma la visiera, è più facile ottenere una visiera di migliore qualità a prezzi più bassi, non si rompe in quanto è poco delicata e se si rompe si sostituisce in un attimo.

Contro:Non può essere utilizzato a visiera aperta, si sporca più facilmente in quanto esterno,offre al pilota una visione bicolore in quanto non copre completamente gli occhi del pilota ed essendo un elemento mobile esterno al casco può innescare qualche fruscio ad alte velocità.

Tornando alla nostra analisi,la verniciatura è molto curata anche se i meccanismi della presa d'aria frontale e lo sportellino dell'N-Com lasciano intravedere il bianco naturale delle plastiche; questo lo riferiamo per dovere di cronaca ma non ha nessun nesso con la qualità dei colori e delle decalcomanie della versione Mimic, i cui inserti peraltro rifrangenti, sono utili per la sicurezza (anche se creano non poche difficoltà alle nostre foto).

La presa d'aria, dicevamo, si apre semplicemente "premendosi la fronte" mentre la chiusura richiede un po' di precisione in più e si ottiene tirando indietro la levetta posta immediatamente dietro l'apertura stessa. Questa operazione potrebbe creare qualche problema con la pioggia o con quanti bagnati, per questo Nolan ha rivestito in gomma il pulsante di chiusura. Con la visiera VPS le cose sono un po' complicate: la presa d'aria anteriore non si può aprire se è sollevata la visiera fume...sia chiaro, funziona ugualmente perchè l'aria passa da sotto ma è comunque difficile da azionare; si può invece chiudere perchè il pulsante è più indietro. Aldilà di tutto l'aerazione è buona ed è coadiuvata dal sistema di canalizzazione interna che permette una distribuzione uniforme del flusso dell'aria e delle conseguenti temperature.

Gli interni sono in Coolmax Sanitized completamente estraibili e lavabili e il paranuca, identico a quello presente sull'apribile N102, fa molto bene il suo lavoro tenendo isolata e ben protetta una zona della testa spesso dimenticata.
Una volta smontati si notano i bottoni automatici di qualità e il sistema di aerazione di cui abbamo parlato precedentemente...è una vera fortuna che tutta questa imbottitura sia ben rinfrescata anche se sarà l'estate a dire l'ultima parola.

I rumori, dicevamo, si sentono il giusto. Poco fruscio per via dell'ingegnosa collocazione della presa d'aria che quando è chiusa è come se non ci fosse e grazie al disegno dello spoiler posteriore che porta via il flusso dell'aria senza che eccessive ricerche stilistiche influiscano sulla rumorosità.
Le imbottiture "materne" e la visiera extra long fanno il resto e quindi si viaggia più che tranquilli. La fronte poggia su una imbottitura morbida ma che rimane salda e non si sposta mai.
Un casco per tutte le teste, insomma, questo N42, che si adatta sia a quelle affusolate che a quelle molto rotonde, grazie alle forme e al disegno ampio e alle imbottiture generose.

Da raccontare rimane la chiusura, che è di tipo micrometrico,come è sempre più frequente fra i caschi touring di qualità,facile da azionare e da sganciare. Liberarsi di questo N42 richiede un istante.

Un altro elemento che impreziosisce questo N42 è la predisposizione per N-Com.
Come per tutti i Nolan dotabili di questo tipo di dispositivo (N102 apribile, N84 integrale, N42 ed N32 jet) il vano dedicato è posto a sinistra, in modo da risultare facile da raggiungere e magari da smontare, qualora si disponga di più di un casco predisposto ma di un solo dispositivo Bluetooth da spostare qua e là.

Alla fine dei conti, prima di recarci alla cassa con questo N42 possiamo scegliere fra un numero impressionante di varianti di colori e di allestimenti...tutti più che soddisfacenti dal punto di vista del prezzo e delle funzionalità.
Si parte dal Genesis con interni non estraibili, chiusura a sgancio rapido e non predisposto per N-Com offerto però a 121€ per arrivare alla versione Classic disponibile in 9 tinte monocolore a 164€, alla versione Matrix con due varianti grafiche a 169€ fino alla versione top, la Mimic, con cinque colorazioni rifrangenti su tinta opaca a 184€. Aldilà dei giudizi personali sulle grafiche (troviamo comunque sempre gradevoli e mai eccesive le scelte di Nolan nel caso di questo jet) il prezzo chiesto per questo prodotto è quello giusto e forse, quando incontreremo un mototurista senza "full face", anche noi integralisti potremmo capirlo un po' di più...