« back     Data di pubblicazione: 26 ottobre 2018 Stampa questa scheda |
Superbike, Losail: gara1 ancora a Rea, poi Sykes e Lowes... Ducati in difficoltà!
Superbike, Losail: gara1 ancora a Rea, poi Sykes e Lowes... Ducati in difficoltà!

Gara1 a Losail, casa orario notturno, rischia di essere coadiuvante per il sonnellino pre cena di chi ha lavorato tutta la settimana.
E così è, ad eccezione per gli ultimi giri in cui Laverty e Lowes se le suonano come fossero due cow boys.
Melandri va benino, ma non brilla, ed è la miglior Ducati.
Gli altri sono tutti disastrosi tranne le verdone e l'Aprilia di Laverty, anche se il suo è un tardo risveglio.
La classifica non offre nessun sussulto... e la gara corsa di venerdì, in un incognito promozionale, passa inosservata di sicuro, anche per i telespettatori.
Arrivederci a domani, quando i più crederanno di star per assistere a gara1... e invece no, per fortuna.


Cronaca della gara
Al via le Kawasaki sono le più veloci ma anche Lowes scatta  bene e rimane in scia alle verdone.
Sykes perde la pole e anche qualche metro mentre Lowes cede quasi subito a Laverty.
Giro 6 e davanti sempre i soliti 2.
Rea, Sykes, Laverty e Lowes in lotta, Fores, Melandri, FOres, Melandri, Davies, VDMark, Razgatlioglu e Savadori a chiudere i 10.
A meno 2 la noia continua. Rea continua a condurre seguito dai soliti con le sole novità di Baz e Gagne nei 10.
Ultimo giro e Melandri passa Fores mentre Baz la spunta su Davies e VDMark, alle spalle proprio del ravennate.
Il capolavoro dell'ultimo giro è propri di Lowes, cha passa Laverty per il podio.

Finisce così: Rea, Sykes, Lowes, Laverty, Melandri, Baz, VDMark Davies, Gagne, Razgatlioglu.

Rea
Dovrebbe essere appagato e invece, nulla. Continua, famelico, anche by night.
Voto10

Sykes
Il suo sogno di gloria dura 2 curve, poi ciao. Con Rea non c'è proprio niente da fare.
Voto 9

Lowes
L'unico sussulto della gara lo offre lui quando si beve Laverty all'ultimo giro. A volte riesce a tirar fuori il suo talento.
Voto 9

Laverty
Non riesce a concretizzare i suoi proclami pre gara, che lo vedono contrapposto a Sykes e a Rea.
Voto 7,5

Melandri
Finisce come prima Ducati, anche grazie all'out di Fores, però gli serve di più per farsi notare.
Voto 7,5

Baz
Un vero leone. Arriva dalle retrovie e sgomita fino ad arrivare fra i primi. Quanta fatica per lui.
Voto 7,5

VDMark
Spento. Per tutta la gara non morde, poi con il passare dei giri va anche peggio...
Voto 6

Davies
Il gallese è ancora acciaccato, e si vede. Evidentemente sta facendo il conto alla rovescia per la V4.
Voto 6

Gagne
L'americano ha trovato la quadra, per quanto non sia granché, a fine stagione... un po' tardi.
Voto 6

Razgatlioglu
Niente cose turche, almeno per questa volta. Però l'impegno c'è tutto.
Voto 6,5


 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno