« back     Data di pubblicazione: 30 giugno 2018 Stampa questa scheda |
Motogp, Assen: Marquez in pole, poi Crutchlow e Rossi!
Motogp, Assen: Marquez in pole, poi Crutchlow e Rossi!

Le qualifiche di Assen, asciutta e calda (questa la vera novità), sono un gioco di scie e strategie.
Gli unici che fanno qualifica a se sono Marquez, più veloce di tutti con margine e non "succhiabile", e Lorenzo, che si costruisce una seconda posizione provvisoria con un occhio alla gara. Alle sue spalle si mantiene Iannone, e i due sono i re della Q2 fino a 10 secondi dal termine.
Alla fine tutti si trainanon e ne viene fuori una griglia bugiarda perché giri singoli e passo non vanno d'accordo.
Quelli forti sono Marquez, le Ducati, e le Yamaha soprattutto, con un Crutchlow ormai erede di Yamaha. Gli altri sono intrusi che domani dovranno spiegare molte cose.


La cronaca della sessione di qualifiche.

In Q2 ci vanno Zarco e Rins, mentre la prima pole provvisoria la piazza Lorenzo, poi battuto da Petrucci di un decimo e da Rins, che toglie ancora qualche briciola. Il maiorchino si trova 5° in pochi secondi...
A meno 8 dal termine è Marquez che stabilisce il nuovo miglior tempo mentre ci provano anche Rossi e Dovizioso, che sono però attardati.
Al rientro in pista Lorenzo sistema le cose e toglie altri 2 decimi al miglior tempo di Marquez. Meglio del catalano fa anche Iannone che poi addirittura va in pole a pochi secondi dallo scadere.
Alla fine migliorano tutti: Marquez, Crutchlow, Rossi, Dovizioso, Rins, Vinales, Aleix Espargaro, Zarco, Iannone, e Lorenzo che si trova decimo...
Partono così.

 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno