« back     Data di pubblicazione: 18 febbraio 2014 Stampa questa scheda |
Superbike: Pata e Honda addio? Contratto appena firmato, ma c'è Valentino in MotoGP
Superbike: Pata e Honda addio? Contratto appena firmato, ma c'è Valentino in MotoGP
La famiglia Gobbi, proprietaria di Pata, ha bruciato le tappe.
E' nel motociclismo da qualche anno ma ha fatto in fretta a salire ai vertici della visibilità.
Arrivata come sponsor personale di Borciani pilota, lo ha poi seguito nelle sue esperienze di team manager, finendo sull'Aprilia Borciani-DFX guidata da Noryuki Haga.
La cosa deve essere piaciuta se l'avventura è continuata come main sponsor delle Honda Ten Kate, le più ufficiali che ci siano, oltre che su un team Supersrport, unitamente ad un'intera categoria, corsa sulle Honda 500... una sventagliata di motopatatine con un colpo d'occhio incredibile.
Il contratto con Honda Ten Kate è stato rinnovato anche quest'anno e l'azienda Mantovana è main sponsor della squadra, cosa che ha aiutato molto anche Lorenzo Zanetti, pilota da sempre pupillo dell'azienda.
Ma se questo è il passato e il presente, di certo non è il futuro, perché la famiglia Gobbi vuole il top.
I più attenti avranno notato lo sponsor Pata sulla tuta di Valentino Rossi già dai test di Sepang (foto).
I più informati sapranno che Pata sponsorizza già Luca Marini e Nicolò Bulega al CEV.

Quello che non è ancora ufficialmente noto, ma che mi accingo a "ipotizzare" alla mia maniera e quindi potete darlo tranquillamente per vero, è che Valentino Rossi ha appena firmato un contratto con Pata che consentirà al marchio della famiglia Gobbi di comparire sicuramente sulla tuta e sul merchandising del campione di Tavullia ma, molto probabilmente, anche sulla sua moto, a partire dal 2015... se alcune cose andranno nel modo giusto.
Non è ancora chiaro se si tratta di sponsor personale o di qualcosa che finirà sicuramente sulla carena ma lo smacco a Honda, seppure il team non sia quello super ufficiale HRC è servito.
Dopo aver visto sulle sue moto convivere, seppur per un breve periodo, ben due marchi di snack (San Carlo e Pata), adesso Honda deve ingoiarne un'altra, dato che sarà difficile che, anche in presenza di contratto prolungato, le due aziende giapponesi accettino uno sponsor comune così ingombrante, anche se è vero che una patatina tira l'altra.
Doppia mossa vincente e complimenti alle due parti per l'accordo.
 
Fonte: Misterhelmet Gianluigi Ragno